#NoiCiSiamo

Vogliamo parlarvi di una storia di coraggio e rinascita: Federico Massimi ha attraversato un periodo terribile a causa del Covid, è passato attraverso il tunnel buio e che forse a volte è sembrato senza speranza, senza un raggio di luce e ne è uscito più forte (ancora di più?) di prima!Insieme alla sua famiglia si è re-inventato, ha costruito una nuova attività: un collante per riattaccare tutti i pezzi di un mosaico che rischiava di andare in frantumi, un’ancora per tutta la sua famiglia e non da meno, un collante per rimanere attaccati alla vita che nonostante tutto, ci regala momenti di pura bellezza, di condivisione, di gioia, di luce.Come una fenice che risorge dalle ceneri Federico ha dimostrato che si può reagire, che bisogna anche avere un pizzico di creatività, intuito e coraggio (e magari un po’ di follia anche).

Nella sua pasticceria la passione è tangibile, e noi, lo ammettiamo,  siamo davvero fieri e lieti di esserci almeno un po’, almeno in qualche centimetro quadrato, ma la sola idea che ogni giorno queste straordinarie persone usino il nostro dispenser, che sia parte di questa bellissima storia di speranza e fiducia ci rende davvero orgogliosi! E ci spinge a guardare sempre avanti e a non smettere mai di migliorare!

Il dispenser nella foto è il 636: dispenser rotolo carta industriale, collezione Lineacqualba

Da parte di tutti noi un caloroso grazie a Federico e la sua famiglia e

un grosso in bocca al lupo per la sua splendida attività: La Forneria di Nonna Mirella